“Morricone Stories”: l’album omaggio di Stefano Di Battista al M° Ennio Morricone

STEFANO DI BATTISTA (ALTO & SOPRANO SAXOPHONE)
FRED NARDIN (PIANO)
DANIELE SORRENTINO (DOUBLE BASS)
ANDRÉ CECCARELLI (DRUMS)

Uscirà il 2 aprile 2021 l’album “Morricone Stories” di Stefano Di Battista, pubblicato da Warner Music.
Uno speciale omaggio al grande compositore e Premio Oscar Ennio Morricone, al quale Di Battista era legato da una sincera amicizia e da diverse collaborazioni.
Protagoniste le sue immortali colonne sonore:
una miniera inesauribile, un tesoro di fantasie del pensiero associate a immagini di ogni genere, oltremodo versatili, disponibili a essere trattate, ritrattate, riscoperte.    

Potremmo ascoltarle fatte da un coro bulgaro o da un quintetto di ocarine, sarebbero comunque godibili e perfettamente riconoscibili. Ma quando c’è di mezzo il jazz…beh, quella è un’altra storia, sembra davvero un matrimonio perfetto, naturale, diciamo pure inevitabile. Anche grazie a una perfetta analogia.
La musica di Morricone significa esaltazione di tracce melodiche spesso fortemente emozionali, in una trama di armonie intelligenti, ed è esattamente quello che fa il jazz, e ancora di più quello che fa uno come Stefano Di Battista, che con i temi del Maestro gioca come se fossero materia magica, sostanza di quella speciale e misteriosa zona della musica che ci riempie quasi inspiegabilmente l’anima.

La pubblicazione di “Morricone Stories” è preceduta dal singolo uscito il 29 gennaio Peur sur la ville, dall’omonimo film poliziesco del 1975 diretto da Henri Verneuil, una melodia poco conosciuta dal pubblico, dal carattere incalzante e inquieto che Di Battista sottolinea intonandola anche con il fischio.


Scelte che dimostrano quanto non sia necessario attingere unicamente ai colossi dell’immaginario cinematografico per entrare nell’universo morriconiano: Stefano ha voluto includere temi marginali, o meglio film marginali oppure dimenticati, come Veruschka o Cosa avete fatto a Solange. Un repertorio ancora tutto da scoprire, per ricordare che al di là delle celebrità, Morricone di film ne ha fatti più di 500.

Ricercatezze certo, ma molto preziose, con il godimento puro di ascoltare temi conosciuti che diventano perfetti standard jazz, come Metti una sera a cena, swingante e ironica, oppure Il buono il brutto e il cattivo che si rivela come un duello di improvvisazioni – col sax che prende la parte di quel breve spunto di note che all’origine fu ispirato dal verso del coyote – prima di sciogliersi nell’emozione purissima del Tema di Deborah di C’era una volta in America, che è una delle più belle invenzioni di Morricone, alla quale teneva moltissimo perché esprimeva molto bene il suo ideale di melodia scritta con un esiguo numero di note col massimo risultato. Per non dire della delicata rilettura di The mission, con un elegante passaggio dall’oboe originale al sax soprano, fino alla sorpresa di un inedito, il brano Flora, che il Maestro ha scritto a Di Battista.
Un meccanismo perfetto, che potrebbe continuare per altri dischi, come una serie, come se una parte del pensiero di Morricone fosse stata sempre, magari senza saperlo, votata al jazz.

Con una carriera parallela tra l’Italia e la Francia, Stefano Di Battista ha collaborato con grandi nomi del panorama nazionale e internazionale, tra cui Michel Petrucciani, Elvin Jones, Jacky Terrasson, Jimmy Cobb, Richard Bona, Claudio Baglioni, Renato Zero, Fabrizio Bosso, Flavio Boltro, Rita Marcotulli, Baptiste Trotignon, Aldo Romano, Michel Benita, Adriano Celentano, Jovanotti, Tiromancino. Noto è anche il suo duo con la cantante, e moglie, Nicky Nicolai.

Compagni di viaggio di Stefano Di Battista in “Morricone Stories”, il pianista Fred Nardin, il contrabbassista Daniele Sorrentino e il batterista André Ceccarelli.

Tracklist Stefano Di Battista “Morricone Stories”

  1. Cosa avete fatto a Solange (from What Have You Done to Solange?)
  2. Peur sur la ville (from Fear Over The City)
  3. La cosa buffa (from La cosa buffa)
  4. Veruschka (from Veruschka)
  5. Deborah’s Theme (from Once Upon a Time in America)
  6. Metti, una sera a cena (from Metti, una sera a cena)
  7. Apertura della caccia (from 1900)
  8. Il grande silenzio (from The Great Silence)
  9. Flora* (world premiere recording)
  10. La donna della domenica (from The Sunday Woman)
  11. Gabriel’s Oboe (from The Mission)
  12. The Good, The Bad And The Ugly (from The Good, The Bad And The Ugly)

All Music Composed by Ennio Morricone
Arrangements and artistic direction by Stefano di Battista and Fred Nardin.


LINK

Warner Music Germany:
www.warnermusic.de/stefano-di-battista

Spotify: singolo Peur sur la ville https://spoti.fi/3aaJTKg
Apple Music: singolo Peur sur la ville https://music.apple.com/ni/album/morricone-stories/1549691700
Amazon pre-order album: https://www.amazon.it/Morricone-Stories-Stefano-Battista/dp/B08QRKV8JV
Video singolo: https://youtu.be/QPF9ruVOkwQ

CONTATTI
Catalogo Warner Music Italy https://www.facebook.com/WarnerMusicItalyCatalogo
Management:
Anteprima Productions www.anteprimaproductions.com

Ufficio Stampa: Fiorenza Gherardi De Candei tel. +39.328.1743236  e-mail info@fiorenagherardi.com